Per Alessandro Carleschi  la condizione primaria di ogni scatto è che contenga quella sottile ed intensa emozione tale da farla divenire, prima di tutto nella memoria dell'autore, come momento unico ed irripetibile.



L’espressione dei molteplici volti della sensualità femminile sono una costante nella ricerca. Immagini che sono sempre frutto di uno scambio emozionale tra l'autore ed il soggetto; visioni quasi astratte, pervase da cromatismi spesso inusuali, in cui l’occhio del fotografo passa attraverso la rappresentazione della femminilità con la massima sensibilità, cogliendo i multiformi aspetti della fascinazione visiva, come a comporre un moderno elogio alla bellezza attraverso le immagini. (M.V.)
...
Attualmente vanta numerose esposizioni in Italia e all’Estero

15135806_1277233622340992_9061805923943001561_n.jpg

Contact

Il tuo modulo è stato inviato!